Redbull Murone: il volley rivoluzionario

E' stata molto di più che una festa quella che nel week end scorso ha visto più di 100 ragazze di età compresa tra i 16 e i 21 anni sfidarsi a suon di ace e schiacciate in un campo professionale in teraflex allestito in Piazza del Cannone a Milano. Un format innovativo lanciato da Redbull in cui sono state riviste alcune regole della pallavolo: ace e muri del valore di tre punti, cambi volanti, niente libero, e una lotta contro il tempo. Ogni set giocato aveva una durata di 5 minuti. Tutto ciò per aggiungere adrenalina, divertimento, velocità.

E un muro all'ultimo secondo di gioco non poteva far altro che decretare la squadra vincitrice che ha potuto alzare il primo trofeo Redbull Murone e si è aggiudicata i biglietti per i Mondiali di Pallavolo Maschile che si giocheranno a Milano dal 21 al 23 settembre.   

 

 

 

 

Redbull Murone: il volley rivoluzionario